In primo piano

ILLUSTRAZIONE-06

COP28: neocolonialismo e razzismo climatico

COP28: neocolonialismo e razzismo climatico Quando puntiamo un dito contro qualcuno ce ne sono tre che puntano verso di noi   Nel labirinto della crisi climatica, le comunità indigene emergono come figure chiave, custodi di saggezza ancestrale e di biodiversità, eppure rimangono sottorappresentate e marginalizzate. La COP28 ha tentato di dare spazio a queste comunità, ma l'ombra del "razzismo climatico" ha reso evidente che il riconoscimento formale è lontano dall'essere sufficiente per una vera giustizia climatica.   Il concetto di razzismo climatico, come illustrato da esperti ambientali come Mark Watts ...

Recenti

Più letti

Duegradi è un progetto indipendente, portato avanti da volontari e volontarie

Se ti piace ciò che facciamo, ti va di supportarci?

Copertina

Alghe giganti e lontre marine

Alghe giganti e lontre marine: alleati nella lotta al surriscaldamento globale Cacciate per secoli fino quasi all’estinzione, le lontre marine sono animali essenziali ...