trampone def

Tweet4Tweet: Trump ci è ricascato

Nel bellissimo Midwest, le temperature stanno raggiungendo meno 60 gradi, il freddo più intenso mai registrato. Nei prossimi giorni, ci si aspetta che le temperature si abbassino ancor di più. Le persone non possono stare fuori nemmeno per dieci minuti. Che cosa cacchio sta succedendo con il Riscaldamento Globale? Per favore, torna presto, abbiamo bisogno di te!

Mio caro Donald, immagino sia difficile distanziarsi da una posizione negazionista, soprattutto se dietro risiedono interessi economici ed elettorali. Però abbia pazienza, ci siamo messi d’impegno a spiegare all’onorevole Formigoni la differenza tra clima e tempo, lo dobbiamo fare anche con lei? Che poi, signor Presidente, come mai continua imperterrito a negare l’esistenza del cambiamento climatico? L’ultimo rapporto climatico statunitense ci dice che i costi del riscaldamento globale per l’economia americana saranno davvero molto alti. Uno come lei, così attento alle legge dei soldi, dovrebbe fare più attenzione a questi report!

Come mai, solo qualche mese fa, ha affermato che il cambiamento climatico “non è una bufala”, mentre ora torna a fare il simpaticone? La volatilità delle sue idee è comparabile al tempo atmosferico nell’ultimo periodo, e i danni non banali che causa all’umanità sono certamente simili! Non le sto qui a spiegare come mai c’è stata l’ondata di freddo nel “meraviglioso Midwest”, ma le dice niente il concetto di polar vortex? Nel caso, non le farebbe male una ripassata.

Io mi sforzo nel comprenderla, sa, Presidente. Forse la sua percezione del cambiamento climatico di lungo periodo è condizionata dal fenomeno psicologico di “normalizzazione” delle anomalie meteorologiche? Gliela spiego: gli scienziati prendono come riferimento periodi di lunga durata, mentre noi tutti, occupati come siamo dalle nostre faccende quotidiane – pensiamo a dir tanto fino alla fine del mese! – tendiamo a dare meno importanza ai problemi che si verificheranno più in là nel tempo. Quindi lei è normalizzato, signor Trump! E io che pensavo che dietro alle sue idee negazioniste ci fossero solo interessi politici ed elettorali! Si denormalizzi, per l’amor del cielo, quello stesso cielo che ormai mantiene nella nostra atmosfera fin troppi gas serra!

Le dico un’ultima cosa: spero siano solo malelingue quelle che affermano che lei stia mettendo assieme un team di scienziati per smentire – scientificamente! – il cambiamento climatico. Pare che ad occuparsi della faccenda sia il signor William Happer. Sbaglio, o l’amico William era a capo – e risulta uno dei fondatori – di “CO2 Coalition”, un ente che afferma che più CO2 nell’aria risulterà in un beneficio netto. Ma perché, Presidente, non si mette tranquillo e prova ad ascoltare quel famoso 97% del mondo scientifico, seguendo i loro consigli per la transizione verso un’economia più sostenibile? Non lo faccia per me, lo faccia per Ivanka, Dondald Jr. (Donald Junior!), Tiffany, Eric e il piccolo Barron!

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *